06 APRILE 2018
Murmures des Murs
Facebook
Nel mondo da favola di Aurèlia tutto è possibile, un mondo parallelo, immaginifico e vibrante. Questo spettacolo è un'esperienza sensoriale unica e mirabolante che trascende poeticamente il palco, una pura percazione e allo stesso tempo contaminazione dei sensi in moto perpetuo, un fruscio mormorante dell'anima.
La performer non è una ragazza qualunque, ma ha alle sue spalle un albero genealogico straordinario essendo niente di meno che la nipote di Charlie Chaplin, infatti è la figlia di Victoria Chaplin e James Thierrèe.
Lo spettacolo è proprio opera della madre Victoria che ne firma la regia, coreografia, i costumi e lo straodrinariamente complesso apparato scenografico creando un'ambientazione dove tempo e spazio finiscono per annullarsi in assoluto stupore.
Aurèlia è  una principessa venuta dalla luna, dall'aria trasognante e timorosa, che cerca di fuggirea dai preparativi di un malinconico trasloco. Finisce infatti per essere inghiottita da un curioso drago di cellophane, lasciandoci cadere dentro l'anima e il corpo per finire in un luogo stregato come nelle favole.
Non è facile descrivere l'essenza di questo spettacolo così magico e onirico, ed è proprio questo che lo rende uno spettacolo assolutamente imperdibile per i "bimbi" da 10 a 110 anni. Noi abbiamo finito di allestire lo spettacolo, vi aspettiamo quindi stasera per questa esclusiva nazionale al Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone!